parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Camillo Boito, Il maestro di setticlavio, 1891

concordanze di «come»

nautoretestoannoconcordanza
1
1891
Zen abbassò la testa, come un can barbone scottato
2
1891
la cosa è lucente come il sole. Dimmi, quale
3
1891
quando dici Si Do come Mi Fa dici e
4
1891
capisce più nulla". ¶ "E come ci si rimedia?". ¶ "Nel
5
1891
solido, ti senti incrollabile come il campanile di San
6
1891
camminando tale e quale come lei a passetti solleciti
7
1891
lunghe note profonde, vibranti come pedali d'organo, mentre
8
1891
cantori, quasi tutti orecchianti come lui, che andavano la
9
1891
da una bocca tetra come la tua. Sono un
10
1891
nella mia prossima gloria, come confidi tu, mio protettore
11
1891
di farmi arenare tranquillamente, come una gondola, in secco
12
1891
nipotina. S'è visto come il nonno rispondesse con
13
1891
si pose a ridere come di cosa bizzarra, che
14
1891
gran male, aveva osservato come non si potesse poi
15
1891
ma così per usanza, come operazioni di un rito
16
1891
passione e del desiderio, come intorno ai fatali inganni
17
1891
senza mai sgarrare, ma come un orecchiante della virtù
18
1891
di tratto in tratto, come stupita di sé medesima
19
1891
subito si confortava, notando come le pupille celesti s
20
1891
lo guardò sorridendo amorevolmente, come si farebbe innanzi alle
21
1891
ho sempre voluto bene, come ad uno de' miei
22
1891
della musica. Continuerei volentieri, come faccio da due mesi
23
1891
setticlavio! Dimmi alla fine come posso aiutarti". ¶ Lo Zen
24
1891
Lo Zen, che sapeva come la propria domanda avrebbe
25
1891
faccia lo Zen tacendo, come se nuove idee, nuovi
26
1891
e dell'orto; e come egli, presso alla fine
27
1891
Nene, mia cara Nene, come sono contento di te
28
1891
metodo splende da sé, come il sole. Quale è
29
1891
per l'applaudito quaresimalista come per la furoreggiante Tersicore
30
1891
bottega di vestiti fatti, come per il bottegaio, che
31
1891
sorrideva anche a me; come sorride ora". ¶ "Insomma, le
32
1891
nulla per nulla". ¶ "E come farei senza pianoforte a
33
1891
zufolando un'arietta allegra, come se avesse assicurato la
34
1891
cupo e silenzioso apparve come uno spettacolo d'incendio
35
1891
masse informi e confuse come battaglie fantastiche; e quanto
36
1891
dei rematori, si urtavano come se dovessero sconquassarsi. I
37
1891
Re?". ¶ "Re". ¶ "Niente affatto". ¶ "Come?" ¶ "È sempre il Do
38
1891
i suoi capelli candidi come aveva sconvolto quelli di
39
1891
difetti le si affacciavano come conseguenze od eccessi di
40
1891
con compiacenza al giovinotto: ¶ "Come sei bravo!". ¶ Nel percorrere
41
1891
poi si confortava, pensando come per mezzo dell'affetto
42
1891
lo avrebbe reso migliore, come gli avrebbe creato intorno
43
1891
d'altro. C'era come l'attesa di una
44
1891
Poco mancava che gridassero, come la notte del Redentore
45
1891
la partitura; si sapeva come Mirate, unica bella voce
46
1891
alla fine; si sapeva come il maestro bolognese, dopo
47
1891
nei pieni; si sapeva come vi fosse un coretto
48
1891
durante il quale scendeva, come in un sogno, nel
49
1891
ultima prova, brigante! E come mai ieri, allorché venni
50
1891
soprano, che non sapeva come principiare, disse: ¶ "Dunque è
51
1891
appartenga più alla cappella, come non appartengo alla scuola
52
1891
tanto vicini alla fossa, come sono io, non si
53
1891
di te, amico mio. Come vanno le tue faccende
54
1891
sai, e la meriti. Come hai risposto?". ¶ "Me lo
55
1891
scritto proprio così. Ora, come si possono mai rialzare
56
1891
Ha corrotto il canto". ¶ "Come vuoi che abbia corrotto
57
1891
le virtù del presente come gli errori del passato
58
1891
impadroniva di lui; era come se la molla, che
59
1891
che le settimane volano come giorni; e la mia
60
1891
dal centro alla periferia, come fa un sasso quando
61
1891
scappar via. E pallido come un fantasma, magro stecchito
62
1891
ridotto la tela rigida come un legno. ¶ Don Antonio
63
1891
gridava sempre più alto, come ispirato dal cielo "i
64
1891
vermi". ¶ Allora Giovanni udì come un fruscìo, un muoversi
65
1891
sempre continua il pedale, come dicono gli organisti, del
66
1891
le impressioni son rapide come il lampo. Guardai fisso
67
1891
Bisogna che tu sappia come quel curato, uomo di
68
1891
giorno. Tu avessi visto come a questo punto il
69
1891
viso del prete sbocciava, come s'irradiava, come brillava
70
1891
sbocciava, come s'irradiava, come brillava: era il sole
71
1891
del palazzo, che è, come tu sai, all'angolo
72
1891
medesimo. Non posso dormire, come accade ai vecchioni, più
73
1891
punti argentei si raccoglievano come in tanti palloncini aereostatici
74
1891
le montagne. Non sapendo come passare il tempo, mi
75
1891
biascicante, la quale brontola, come se ripetesse una lezione
76
1891
Si avanzavano gli uomini come spiritati. È notte, e
77
1891
vecchia fra le gengive, come se studiasse questo grado
78
1891
desiderio di un peccato. Come non lo confessiamo al
79
1891
spesa, e poi, vedendo come la padrona non se
80
1891
produceva dei fischi e come degli ululati lamentevoli e
81
1891
da un pezzo, proprio come una strega. Nessuno ne
82
1891
parte della valle; e come pareva che le cime
83
1891
da tutte le parti, come cannonate d'una finta
84
1891
gli circondano il capo come un'aureola; gli occhi
85
1891
alla chiesa e appartati, come abbiamo fatto la mia
86
1891
stanca, e s'addormentò, come al solito, nella sua
87
1891
in terra e miagola come impaurito. Non gli bado
88
1891
Le corde si contorsero come serpi, mandando un sibilo
89
1891
sento dentro di me come un presentimento felice. Ho
90
1891
senza badare al bicchiere, come trasognati in mezzo alle
91
1891
quel giallo incandescente sfumano, come nelle fornaci di Murano
92
1891
fibre ci fa gonfiare come ranocchie in faccia alla
93
1891
all'idea nell'arte! Come l'ingegno resta sovente
94
1891
umana, della vita sociale; come invece si rafforza e
95
1891
allungano e s'accorciano come il bau-bau dei
96
1891
spanne, mi sembrava distante come un faro nel mare
97
1891
vola. ¶ Se lo scirocco, come dicono a Venezia, è
98
1891
della casa, che era come bagnato in un'ampia
99
1891
per le vie inquieti come pantere in gabbia, e
100
1891
con gli occhi intenti, come il medico che si
101
1891
larga o minuta, o, come faceva il Fortuny - povero
102
1891
degli altri. ¶ Nel vedere come uno dei migliori artisti
103
1891
Fabbrica dell'Orologio, e come, principiando e terminando religiosamente
104
1891
cielo, si capiva bene come egli non intendesse a
105
1891
arte. Ed in ciò, come in tante altre cose
106
1891
ogni maniera e ondulato come le acque calme del
107
1891
figuravano la natura veneziana come i Piombi ed i
108
1891
Pozzi ed i Piombi, come le femmine cincischiate e
109
1891
i colori letterarii erano, come i colori pittorici, stridenti
110
1891
potente. Ha in sé come una fiamma concentrata, che
111
1891
delle anche. ¶ È singolare come la donna e l
112
1891
nostro sperar. ¶ Coi barcaiuoli, come s'è detto per
113
1891
sinistro, quasi di truce, come alcuni ritratti del Tintoretto
114
1891
ritratti del Tintoretto; poi, come in quei ritratti, a
115
1891
Mi coricavo sul mare come sopra il più morbido
116
1891
le nubi in faccia. Come nelle carrozze della ferrovia
117
1891
del tramonto prendeva figura come di fuoco diffuso, di
118
1891
le ondette piccole, che, come il passo rapido e
119
1891
fracasso assordante ed impertinente, come le donne delle Baruffe
120
1891
collo un po' lungo, come le Diarie antiche, il
121
1891
neutro e chiarissimo faceva, come dicono i pittori, un
122
1891
sparisce ci si sente come strappare qualcosa, e si