parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

concordanze di «fatto»

nautoretestoannoconcordanza
1
1991
di teologia, perché aveva fatto il cuoco in un
2
1991
come quella che abbiamo fatto per Denbury... ¶ – No, Andersson
3
1991
di teologia perché aveva fatto il cuoco in un
4
1991
bello quel che ha fatto il signor Rail”. Oppure
5
1991
bello quel che ha fatto Jun”. Non ci si
6
1991
nel tubo... come ho fatto a non pensarci... caro
7
1991
un’imperdonabile ingenuità” il fatto che i tubi fossero
8
1991
vuol dire non aver fatto niente di cui doversi
9
1991
nome, come dimostra il fatto che gli uomini ne
10
1991
cocci di un mondo fatto a pezzi, perennemente in
11
1991
chili di carbone e fatto spendere un sacco di
12
1991
e il destino è fatto come i treni, allora
13
1991
stesso, e questo avrebbe fatto, ma arrivato a metà
14
1991
che stava per succedere – fatto sta che si fermò
15
1991
seduta sul letto... chissà... fatto sta che rimasi lì
16
1991
lui non ha mai fatto parola di tutto questo
17
1991
entro nella sua... il fatto è che certe volte
18
1991
cerimonia – aveva spiegato. Il fatto che nessuno avesse obbiettato
19
1991
dietro alla corsa. Il fatto è che negli occhi
20
1991
del mattino, non aveva fatto proprio niente di male
21
1991
tutto quello che avrebbe fatto per lui una madre
22
1991
appuntamenti strani. Non aveva fatto dieci metri, Hector Horeau
23
1991
sconcertare le giurie. Il fatto che tra tanti avessero
24
1991
e a conferma del fatto che la realtà ha
25
1991
dovunque, io non ho fatto che camminare verso quel
26
1991
Andersson sarebbe piaciuto... avrebbe fatto per lei le più
27
1991
ventimila. ¶ – Nessuno ha mai fatto qualcosa del genere, lo
28
1991
ma per come è fatto lei. Lei fa bocce
29
1991
io dico che ha fatto bene, la vedova Abegg
30
1991
così gli disse... il fatto è che lui voleva
31
1991
lo trovavo, un baule fatto in quel modo, e
32
1991
anche quelle non avevano fatto altro per anni che
33
1991
in più ci avrebbe fatto comodo, e così venne
34
1991
piegherà come se fosse fatto di carta, e in
35
1991
e in fondo è fatto di carta, anzi peggio
36
1991
vero. E come avranno fatto? Non so. È vero
37
1991
immagina. Tutto un mondo fatto di vetro. Sarebbe tutto
38
1991
e ciò che avevano fatto. Migliaia di nomi, lei
39
1991
non crederci, l’ho fatto io. E Dora, si
40
1991
una signorina che aveva fatto sapere, al suo fidanzato
41
1991
grandi raccontano che ha fatto il giro del mondo
42
1991
Io non vi avevo fatto niente. Volevo solo vivere
43
1991
ricordo di quando ho fatto l’amore con voi
44
1991
Pekisch, quanto meno. Il fatto è che nei venti
45
1991
E lui diceva “Ho fatto un salto a Quinnipak
46
1991
di uno che aveva fatto i soldi con le
47
1991
Abegg me lo aveva fatto conoscere una mia amica