parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

concordanze di «fino»

nautoretestoannoconcordanza
1
1991
campo all’altro, giù fino al fiume dove si
2
1991
giù per i prati fino alla fabbrica, e dentro
3
1991
e dentro la fabbrica fino allo sgabuzzino di Andersson
4
1991
lo smarrimento di ognuno, fino alle orecchie di tutti
5
1991
pisciata. E lì rimase fino a che non sentì
6
1991
poi venendo su, lentamente, fino a quello più alto
7
1991
occhi, come bicchieri pieni fino all’orlo di tristezza
8
1991
giorni, anzi per settimane, fino a che risultò chiaro
9
1991
di “portare qualunque voce fino all’altro capo del
10
1991
attraverso tubi di zinco fino a 951 metri di distanza
11
1991
alla Giustizia di fare, fino in fondo, il proprio
12
1991
a uno, dal paese fino al letto di quei
13
1991
reti del cervello, dolorosamente, fino allo stremo, come ragnatele
14
1991
gabbia di fili tesa fino allo sfinimento – il piacere
15
1991
in un imbuto opaco fino a farlo colare in
16
1991
giuro non vi mollerà fino a che non vi
17
1991
inferno affilatevi le orecchie fino a quando arriverete a
18
1991
su per la collina fino alla casa del signor
19
1991
dritto davanti a sé, fino a dove chissà, fino
20
1991
fino a dove chissà, fino a dove le rotaie
21
1991
non smise di correre fino a che non fu
22
1991
anima, non la mollò fino a che non arrivò
23
1991
nel fango del corridoio fino al Pleyel del 1808, legno
24
1991
mille specchi dell’acquazzone fino alle orecchie, così che
25
1991
casa, oltre la porta fino in mezzo alla strada
26
1991
liquidi e notturni scivolò fino a Pekisch una rotonda
27
1991
feci tutto il corridoio fino alla porta... era tutto
28
1991
un bicchiere da bere fino in fondo’, così diceva
29
1991
prima casa di Quinnipak fino all’ultima, saranno stati
30
1991
magia. Così correvano, quelli, fino alla fine, e vinceva
31
1991
perdute, cancellate, mai arrivate fino ai suoi occhi. Una
32
1991
e le ha tese fino all’altra estremità dove
33
1991
di Jun salì lentamente fino al suo viso, sfiorò
34
1991
passi. E lentamente camminerò fino al centro del Crystal
35
1991
avrebbero continuato, sempre dritto, fino alla fine del paese
36
1991
mie rotaie... mi portarono fino a un passo da
37
1991
Jun sia lentamente scesa fino a sfiorare la gamba
38
1991
che non avrebbero smesso fino a che non arrivavano
39
1991
ancora giorni e giorni, fino a che non le
40
1991
alzarli, lentamente, devono salire fino a venticinque metri di
41
1991
bottiglia, un lavoro di fino, altroché velieri o roba
42
1991
suono dell’armonica. Arrivano fino in fondo alla galleria
43
1991
faccenda del Crystal Palace, fino alla fine. Fine? Quale
44
1991
fine. Fine? Quale fine? Fino alla fine, disse Rebecca
45
1991
a crepitare con ferocia fino a lambire il lampadario
46
1991
signor Rail? ¶ – Davvero. ¶ – E fino ad allora non parleremo
47
1991
dai gesti di Jun, fino a che proprio non
48
1991
niente. Restò nella sala fino alla fine, ma con
49
1991
con infinita fatica traballò fino alla stanza della signora
50
1991
il paese e salì fino al cimitero portata a
51
1991
avrebbe portato in treno, fino al mare, a vedere
52
1991
Elena mi ha accompagnato fino in fondo alla strada