parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

concordanze di «fosse»

nautoretestoannoconcordanza
1
1991
la notizia gli si fosse rotta nella caduta, sgonfiata
2
1991
là. ¶ Così dicevano. Dove fosse là rimaneva una cosa
3
1991
ancora che a qualcuno fosse mai passato per la
4
1991
istante. Così, benché indubbiamente fosse scomodissimo, se ne restò
5
1991
se solo il mondo fosse un sospiro più clemente
6
1991
mezzo il bisogno che fosse comunque bellissimo. C’era
7
1991
La gente credeva che fosse un regalo, un prezioso
8
1991
Ammiraglio. La gente credeva fosse un regalo, un prezioso
9
1991
sconfitta – e se anche fosse forza e vita, doveva
10
1991
di un boato. Non fosse storia vera, vera storia
11
1991
leggerebbe, nulla, se non fosse per paura. O per
12
1991
eppure se solo si fosse capaci a pensarla, quella
13
1991
momento, se solo si fosse capaci a immaginarla per
14
1991
capire. Magari uno ci fosse stato, quella notte che
15
1991
che l’orologio ci fosse ancora. Quando arrivò a
16
1991
questo è assurdo! Se fosse come lei dice, allora
17
1991
smetterà mai, come se fosse stregato dai rintocchi della
18
1991
Ogni rintocco come se fosse l’unico. ¶ Undici onde
19
1991
più niente, come se fosse scomparso... allora scesi le
20
1991
Benissimo’ ... come se niente fosse successo, né quella storia
21
1991
rivoltella. Perché la festa fosse completa il signor Rail
22
1991
scontare chissà quale pena fosse chiamato lì a sollevare
23
1991
successo se uscendo non fosse passato proprio davanti a
24
1991
si chiede se non fosse possibile, in una prima
25
1991
gli piaceva che Jun fosse lì. Stava immobile, nell
26
1991
una voce che si fosse accartocciata su se stessa
27
1991
la vita, come se fosse una sfida... sembra che
28
1991
se alla fine non fosse arrivato quell’uomo. ¶ Elegante
29
1991
altro migliore se si fosse iniziato a costruire case
30
1991
architetti. Benché non ci fosse praticamente nulla di suo
31
1991
che non sapeva cosa fosse. Fu un lungo, discreto
32
1991
non c’entravano. Ovunque fosse, Hector Horeau, in quel
33
1991
tutte... non perché lì fosse uno schifo, no... ma
34
1991
da qualche parte ci fosse, Iddio, li conoscerebbe uno
35
1991
da soffocare se non fosse che la mente se
36
1991
corale da chiesa, come fosse un rito, la commozione
37
1991
dell’ultima casa – come fosse un baratro – tacciono gli
38
1991
sarebbe successo niente se fosse venuto via con noi
39
1991
si piegherà come se fosse fatto di carta, e
40
1991
là sopra, come se fosse una parata, hanno perfino
41
1991
tra le migliaia, come fosse una lacrima, nessuno la
42
1991
di distanza, come se fosse scoppiata una bomba immensa
43
1991
ricordo nemmeno più dove fosse, son finito in una
44
1991
che se lei non fosse andata a bere qualcosa
45
1991
non so nemmeno dove fosse, laggiù, non me l
46
1991
esistenza, come se nulla fosse successo. ¶ Per anni, l
47
1991
infinito. Qualsiasi cosa ci fosse, laggiù, era comunque vita