parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Camillo Boito, Il maestro di setticlavio, 1891

concordanze di «per»

nautoretestoannoconcordanza
1
1891
con facilità, interrompendosi spesso per ischiarirsi la gola con
2
1891
a berne un quartuccio per uno (egli faceva qualche
3
1891
le lunghe dita. Finivano per cantare senza nessun accompagnamento
4
1891
l'accompagnamento, che udivano per la prima volta; se
5
1891
figliuoli". ¶ Ma talvolta interrompeva per dare un consiglio, per
6
1891
per dare un consiglio, per correggere uno sbaglio, per
7
1891
per correggere uno sbaglio, per far ripetere un passo
8
1891
sicché il vecchietto finiva per turarsi le orecchie, dicendo
9
1891
Zen era conservatore arrabbiato. Per esempio, non poteva soffrire
10
1891
uno scolaro, baritono verdiano per la pelle, la questione
11
1891
anni della mia vita per allungare la sua. Ma
12
1891
sua. Ma in musica, per Bacco, è un carbonaro
13
1891
fine "sei un sanfedista". ¶ Per una cosa lo Zen
14
1891
che chiamano comune, canti, per esempio, in chiave di
15
1891
buio, raccogliendo le vesti per occupare il minor spazio
16
1891
già se lo strappavano per le messe solenni nei
17
1891
con qualche agente teatrale per gettarsi nel mare magno
18
1891
condurre il negozio misteriosamente per questa cagione, che s
19
1891
il ritratto suo, e per i quali avrebbe coniato
20
1891
e, se gli capitava per un tozzo di pane
21
1891
una svanzica al giorno per un anno e mezzo
22
1891
anno e mezzo o per due, finché non avesse
23
1891
del futuro grand'uomo, per soccorrerlo di qualche soldo
24
1891
oggetto di cure speciali per la lisciva, per il
25
1891
speciali per la lisciva, per il sapone, pel modo
26
1891
sembrava mai abbastanza candido per toccare la pelle del
27
1891
rifiniva di lamentarsi che per andare in piazza di
28
1891
babbo, che faceva passare per la propria stiratrice e
29
1891
la propria stiratrice e per il proprio lustrino, e
30
1891
Le chiamate avevano luogo, per solito, verso le dieci
31
1891
ha prestato al cento per cento". ¶ "Non lo farà
32
1891
melodia in Mi minore per impietosirti? Poi, pensaci bene
33
1891
io ne avevo urgenza per comperare musica, pastiglie pettorali
34
1891
scapoli; e le donnette per me, piuttosto che una
35
1891
Oltre la mesata; ma, per carità, regolati nelle spese
36
1891
a risarcirti col trecento per cento (altro che il
37
1891
capitaletto, che, fatto fruttare per molti anni e ingrossato
38
1891
una fanciulla lo rifiutasse per marito ed una famiglia
39
1891
chiedere al maestro Chisiola per il novello cantore la
40
1891
cantante, Mirate, il quale per la prima volta guardò
41
1891
gondoliere diventasse un signore per bene; si ricordava pure
42
1891
lo dava alla cucina, per comporre con le proprie
43
1891
un leggiero fremito scorrerle per le membra rotonde, e
44
1891
gravità umile, ma così per usanza, come operazioni di
45
1891
creduto necessario di ammaestrarla per via di consigli o
46
1891
sarta, suggeritale dalla Gigia, per rimodernare le fogge dei
47
1891
comperarle il raso cangiante per un abito nuovo alla
48
1891
miei allievi un concerto per gli azionisti della mia
49
1891
perdo anche O ¶ sì per voi già sento, ch
50
1891
azioni guadagnerebbero il cento per cento, a dir poco
51
1891
ho parecchi, maestro; ma, per dire il vero, ci
52
1891
confondessero la mente. Fece per rispondere, ma la parola
53
1891
tremolante, e interrompendosi spesso per respirare: "Senti, mia cara
54
1891
il così detto Mirate, per sostituire Carlottina Bianchi, improvvisamente
55
1891
di combinare il negozio per certe sue ragioni d
56
1891
incredulità. Avvicinatasi ai nonno per di dietro, gli diede
57
1891
inutili tante tue cure per insegnarmi a cantare, se
58
1891
sala offerta allo Zen per mezzo del famoso soprano
59
1891
ficchino com'era, o per via di prestiti o
60
1891
via di prestiti o per altri servizi, si rendeva
61
1891
nonno, che aveva voluto per forza trascinarsi fin là
62
1891
del nonno scorrevano giù per le guance le lagrime
63
1891
non ci entrava proprio per nulla. Mirate fu giudicato
64
1891
via i loro quattrini per far sciupare le belle
65
1891
Zen, fuori di sé per il dispetto di tante
66
1891
di tante censure e per il timore di vedersi
67
1891
ma più che altro per causa delle imputazioni contro
68
1891
da poche ore e per sola teoria? Bisognerebbe essere
69
1891
vedere la gente affannarsi per guadagnare e per ammassare
70
1891
affannarsi per guadagnare e per ammassare. Il suo stipendio
71
1891
correggendo bozze di stampa per una tipografia, componendo sonetti
72
1891
una tipografia, componendo sonetti per nozze, per nascite, per
73
1891
componendo sonetti per nozze, per nascite, per ricuperata salute
74
1891
per nozze, per nascite, per ricuperata salute, per prima
75
1891
nascite, per ricuperata salute, per prima messa, per regresso
76
1891
salute, per prima messa, per regresso di parroco, per
77
1891
per regresso di parroco, per l'applaudito quaresimalista come
78
1891
l'applaudito quaresimalista come per la furoreggiante Tersicore, per
79
1891
per la furoreggiante Tersicore, per il negoziante, che apriva
80
1891
di vestiti fatti, come per il bottegaio, che aveva
81
1891
un giornale in dialetto per mettere in sempre maggior
82
1891
il denaro e fece per andarsene; ma, trattenuta da
83
1891
a pagare?". ¶ "Ho altro per il capo io. Volevo
84
1891
Puoi stare certo che per l'una ragione o
85
1891
l'una ragione o per l'altra, col bel
86
1891
matto. Ma lasciamo stare per ora queste baggianate. Intendi
87
1891
più di mezzo; sicché, per riavere le somme, che
88
1891
so da quale cittaduzza, per la stampa di una
89
1891
si può avere nulla per nulla". ¶ "E come farei
90
1891
avesse assicurato la scuola per l'eternità. Della "Lira
91
1891
ambulante. Quanto al soprano, per cui occorreva un usignuolo
92
1891
cantare e che ella, per non affaticar la voce
93
1891
un attimo, sfumava via per lasciare luogo alla incalzante
94
1891
saltare sopra le gondole per ammazzarsi: e tutto finiva
95
1891
Il gran trionfo fu per il concerto dello Zen
96
1891
dello Zen e specialmente per la marinaresca a tre
97
1891
di mal di stomaco per cagione del dondolìo della
98
1891
non suo aveva cavato, per mezzo dell'amico antiquario
99
1891
la padroncina a sbrigarsi per timore che il povero
100
1891
cartocci di vari colori, per proteggerle dal ventolino, che
101
1891
colse la buona occasione per salutare in fretta e
102
1891
tanta vanità, tanta smania per gli svaghi mondani? Potevo
103
1891
Anzi un sorcione finì per tentare di rodergli le
104
1891
amore profondo e calmo per la figliuola del suo
105
1891
di lei!" e stava per discendere ancora nell'orto
106
1891
di qualche settimana addietro. Per il nonno non aveva
107
1891
la felicità. ¶ L'amante per lei era diventato un
108
1891
il catenaccio, conduceva Mirate per mano nel chiosco circondato
109
1891
casa tua". ¶ "Sei matta?". ¶ "Per mezz'ora, per pochi
110
1891
matta?". ¶ "Per mezz'ora, per pochi minuti, tanto da
111
1891
solo insistette ancora più per andare, finché l'altro
112
1891
nel guardare le correvano per la mente cento pensieri
113
1891
si confortava, pensando come per mezzo dell'affetto e
114
1891
non vedere l'amante per quattro interi, per quattro
115
1891
amante per quattro interi, per quattro interminabili giorni. Glielo
116
1891
delle esequie al Soldini, per la quale un celebrato
117
1891
casa di Dio e per onorare un morto quello
118
1891
diceva sospirando. Ma, appunto per questo, era un'ansia
119
1891
questo, era un'ansia per la città, quanto se
120
1891
notte con tanto scandalo per le vie della città
121
1891
non andò a dormire, per essere ben sicuro di
122
1891
andavano qua e là per i loro servizi: si
123
1891
di riconoscenza al defunto per il pingue legato: curiosa
124
1891
musaici d'oro finirono per produrle un grave assopimento
125
1891
busto quanto più poteva, per esaminare l'uditorio ed
126
1891
gli splendidi piviali attrassero per un istante la curiosità
127
1891
che amori! È Scappato per debiti". ¶ "Si può dire
128
1891
affaticavano a girar da per tutto, ripetendo le stesse
129
1891
catafalco, biascicavano e sbadigliavano per l'appetito e per
130
1891
per l'appetito e per la noia i vecchi
131
1891
del Furlanetto, scritta solo per tenori e bassi, non
132
1891
quel corista, il quale per primo aveva recato in
133
1891
aveva girato mezza Europa per comporre tre o quattro
134
1891
Polizia non farà niente per lei. Vada". ¶ Il Governatore
135
1891
poco vedendo il soprano, per il quale aveva sempre
136
1891
così pallida, ella che per solito è tanto colorita
137
1891
a tritare le cipolle per il soffritto. ¶ Il vecchio
138
1891
infame. Lasciami morire". ¶ VIII ¶ Per cinque giorni lo Zen
139
1891
dagli avventori. Improvvisava talvolta per l'uno o per
140
1891
per l'uno o per l'altro un sonetto
141
1891
padrone s'illude. Meglio per lui". ¶ Le lagrime rigavano
142
1891
Il maestro Chisiola, pigliato per mano il suo vecchio
143
1891
sforzo sopra di sé per mutare discorso: ¶ "Parliamo di
144
1891
rispose lo Zen, mentendo per non dare fastidio con
145
1891
addietro a Venezia, serbava per lui una vivissima stima
146
1891
rinnegare una verità matematica per abbracciare l'errore; io
147
1891
leggere in pochi mesi, per un inganno, che lascia
148
1891
vile bassezza. Ho risposto per le rime a quello
149
1891
atto affettuoso, mentre usciva per vedere di Nene. Nene
150
1891
fanciulli in due schiere per ammaestrare l'una col
151
1891
in onore. Ella sa, per esempio, che la città
152
1891
aretino? Il solfeggio o, per dirlo con un'altra
153
1891
talvolta un inganno; e per amore della semplicità teorica
154
1891
la mia cara idea, per la quale avrei saputo
155
1891
Zen, che aveva vagato per le vie senza saper
156
1891
tribunale, l'amico Toni, per intimarle di comparire domattina
157
1891
ha mai un soldo per isfamarsi?". ¶ "Le donnette, le
158
1891
di voci, che ripetevano per ore ed ore: Do
159
1891
troppo vecchia e stanca per attendere agli affari. Vero
160
1891
letto prima di me, per quanto io la preghi
161
1891
un sangue da giovinotto. ¶ Per conto tuo non hai
162
1891
sentito un grande affetto per te, e lo meriti
163
1891
questa casa mezzo diroccata per trovare un oggetto che
164
1891
con una piramide rossa per acconciatura, che pare una
165
1891
di Don Antonio, quando per intercessione di Filippo Neri
166
1891
piangere il Papa. Aveva per consuetudine, ne' siti dove
167
1891
dovette farne aprire alcune per forza a servizio dei
168
1891
via della virtù; giacché per voi, o perversi, che
169
1891
là, ed ero ridotto, per tutto pasto, a nutrirmi
170
1891
letto al lettuccio. Se per caso giravo gli occhi
171
1891
che ella simulava virtuosamente per il suo povero infermo
172
1891
Menica mi fece smettere per forza, e, mandò via
173
1891
i quali, servendo solo per i bachi da seta
174
1891
uomini e femmine arrotolati per terra. Col vino scorreva
175
1891
È uno strumento ammirabile per la sonorità e l
176
1891
la sappia, e poi per amore di me medesimo
177
1891
gusto a leggere libri per cagione della memoria, che
178
1891
di nero sul bianco per occupar la sera in
179
1891
e all'in giù per quelle viuzze sudicie e
180
1891
dell'epigrafe. ¶ Mi pigliò per il braccio con la
181
1891
Cercai di placarla, e per iscusare la importunità le
182
1891
vita che mi resta per trovare un discendente del
183
1891
il sicario. Egli viaggiava per le sue faccende, e
184
1891
venne con me travestito per non farsi conoscere. Quella
185
1891
me, il quale stava per gettare nel fuoco la
186
1891
volte fui lì lì per cadere. Il nome del
187
1891
famoso assassino, il quale, per esperimentare la curiosità d
188
1891
Beato Antonio. M'acconciai per il primo sermone accanto
189
1891
all'ubbriachezza: e così per ognuno quasi degli ascoltatori
190
1891
Il popolo si gettava per terra e, piangendo, gridava
191
1891
prese una febbre, che per dieci giorni tenne il
192
1891
Santo, andai a Bagolino per confessarmi. Il Beato Antonio
193
1891
cadenti. ¶ La strega, gettandosi per terra, levò le foglie
194
1891
dopo tornai a Bagolino per le mie caccie, e
195
1891
del ponte, a godermi per una mezz'oretta questo
196
1891
il Sindaco. Ha voluto per forza che mi appoggiassi
197
1891
scuola si è avanzato per leggere, balbettando, la sua
198
1891
che siamo troppo vecchi per cacciarci nella folla, si
199
1891
diventare sordi; ma quando per caso, in certi momenti
200
1891
risponde. Le metto, così per giuoco, le due mani
201
1891
ed alzi la mano per rimproverarmi qualcosa. Che cosa
202
1891
presentimento felice. Ho chiamato per questa sera il mio
203
1891
fiacche e vietissime. Troviamo, per esempio, nel taccuino certi
204
1891
donnicciuole malaticcie e, appunto per questo, ci crediamo artisti
205
1891
la morale, d'insegnamenti per l'arte. ¶ Il taccuino
206
1891
e finalmente, fissando lettera per lettera, lessi in un
207
1891
nell'acqua avrebbero potuto per un abile pennello diventare
208
1891
rapidi, nella sua indifferenza per le cose circostanti, è
209
1891
è invece l'uomo per il quale il tempo
210
1891
mignolo, che si metteva per vezzo smorfiosamente all'angolo
211
1891
mano sotto le candele per raccogliere nella palma le
212
1891
un po' in isghembo per avere la necessaria distanza
213
1891
faccia ansiosa, e qualcuno, per passare, dava degli spintoni
214
1891
snelli da tigre, giranti per le vie inquieti come
215
1891
via con l'ali per l'aria, e voglia
216
1891
un corno da doge per ottenere il color locale
217
1891
il carattere; si lambiccano per entrare nell'anima di
218
1891
anima veneziana. Il mezzo per esprimere al di fuori
219
1891
Florian, tutti i giorni, per tante settimane, ricercando i
220
1891
del dipinto. Ma se per mostrare agli altri ciò
221
1891
e così lungo studio, per vedere a Venezia con
222
1891
la donna. Hanno visto per altro che i zendali
223
1891
della scuola che sta per finire, figuravano la natura
224
1891
era gettato in barca per venire sepolto nel Canal
225
1891
senza cattive intenzioni, così per indole o per giuoco
226
1891
così per indole o per giuoco; tanto che il
227
1891
parli da senno o per burla. Il sarcasmo è
228
1891
altro paio di maniche. Per operare non bisogna dubitare
229
1891
operare non bisogna dubitare; per non dubitare non bisogna
230
1891
come s'è detto per le donne, i pittori
231
1891
i secoli, di trovarci per magia in un angolo
232
1891
barcaiuoli, i quali, smessa per un poco l'ironia
233
1891
stesso, dopo sovrumani sforzi per toccare l'opposta riva
234
1891
riva, è lì lì per annegarsi; lo ripescano; lo
235
1891
testa a nualtri, tanto per far del ciasso e
236
1891
far del ciasso e per pescar nel torbio. I
237
1891
abbastanza civile infiora così per vezzo ogni periodetto delle
238
1891
porge sorridendo la mano per domandare uno scheo. Può
239
1891
troppa libertà del parlare, per la quale in Venezia
240
1891
compiaciuto che nelle feste per la vittoria di Candia
241
1891
Boccaccio, scrivendogli: "Tu conosci per prova quanto soavi e
242
1891
fermerò qui pochi giorni per pascere gli occhi corporali
243
1891
i Romani dicevano Turchino per Veneto. E l'arte
244
1891
nella città delle lagune per compiere l'orgia del
245
1891
sul brodo della zuppa per raffreddarla, egli pensa alle
246
1891
con gli occhi aperti per vedere il verde diafano
247
1891
così a me sembrò per un istante di essere
248
1891
tanto grande, che Dio, per ischiacciarlo, debba scatenargli contro
249
1891
un po' di ferro per l'anima. ¶ Uscendo dall
250
1891
una lingua di terra per quanto l'occhio cercasse
251
1891
di tratto in tratto per correre dietro ad un
252
1891
mi torturò il cervello per una buona mezz'ora
253
1891
ho mai visto nessuno, per quanto fosse povero di
254
1891
caso semplice e inevitabile per un segno di cattivo
255
1891
mare dalla laguna, sospirai per la prima volta: avrei
256
1891
fischio, e si partì per Venezia. La notte era