parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Camillo Boito, Il maestro di setticlavio, 1891

concordanze di «sul»

nautoretestoannoconcordanza
1
1891
Zen, non sapeva fare sul pianoforte altro che qualche
2
1891
due vecchi si bisticciavano sul conto della musica verdiana
3
1891
fissava sempre lo sguardo sul libro o sugli intrecci
4
1891
fogli di musica spiegati sul leggìo o tenuti innanzi
5
1891
montasse davanti all'organista sul rialzo del maestro di
6
1891
picchiava forte i quarti sul parapetto della cantoria, massime
7
1891
sarai entrato nell'arte sul serio ed avrai uno
8
1891
ed asciugandosi il sudore sul volto con un fazzoletto
9
1891
le costole, un cataplasma sul petto, e tale abbassamento
10
1891
non c'erano, pestando sul pavimento. ¶ Il concerto ebbe
11
1891
rossi abbondanti, tirati alti sul capo e ornati di
12
1891
accompagnare ancora una volta sul pianoforte la musica, che
13
1891
vesti, mise il piedino sul trasto e, ridendo, fece
14
1891
sulle cupole dei templi, sul popolo infinito, che si
15
1891
la gente, quando Nene, sul cui volto un triste
16
1891
boccale, continuava a disputare sul setticlavio; ma il maestrino
17
1891
fa caldo!". ¶ Si gettò sul letto, vestito. ¶ "Eppure" bisbigliava
18
1891
ebbe messo il piede sul gradino, gli disse: ¶ "Devi
19
1891
si mise a sedere sul trasto di prora; e
20
1891
qua e là, persino sul comodino, di ballerine e
21
1891
di San Marco o sul Molo non si parlava
22
1891
bolognese, piantati i gomiti sul parapetto, cacciava in fuori
23
1891
primo segnale, picchiando forte sul leggìo, si fece tale
24
1891
Singhiozzava, senza piangere; aveva sul volto i segni della
25
1891
scrivendo il suo Trattato sul setticlavio, e mangiando quel
26
1891
un po' di nero sul bianco l'amico Toni
27
1891
finisce mai; le corrono sul corpo dei topi immani
28
1891
era trovato in piedi sul fondo, col capo fuori
29
1891
scartafaccio del suo Trattato sul setticlavio batteva il tempo
30
1891
quale mi stava accanto sul sofà o sul letto
31
1891
accanto sul sofà o sul letto. Quand'ecco a
32
1891
un poco di nero sul bianco per occupar la
33
1891
s'erano squarciate e, sul largo campo azzurro, da
34
1891
corona d'argento posta sul culmine del monte lontano
35
1891
da fanciulli, che portano sul capo immerse frasche fronzute
36
1891
pigliato una scorciatoia, trovai sul viottolo rasente al Chiese
37
1891
mi posi a sedere sul parapetto del portico e
38
1891
artiglio, e mi trascinò sul piazzale, nel mezzo, tra
39
1891
demonii. Ecco che volano sul fuoco mandolini, flauti, tamburini
40
1891
vecchia le si rizzassero sul cranio. Dopo una pausa
41
1891
appena la chitarra fu sul rogo, io, al rischio
42
1891
che dalla prima menzogna sul prezzo di una merce
43
1891
aspra, violenta, terribile. Parlava sul Demonio muto delle coscienze
44
1891
poi le campane suonavano sul nostro capo, poi scoppiavano
45
1891
giuoco, le due mani sul fronte. Lo sento di
46
1891
feci aggiungere molta legna sul fuoco, e quando la
47
1891
sforzo, gettai la chitarra sul rogo, seguendola attentamente con
48
1891
gettasse dell'altra legna sul fuoco. ¶ Tutto fu consumato
49
1891
goccie di pioggia cadevano sul felse della gondola. Lo
50
1891
l'agio di riflettere sul proprio volto le gioie
51
1891
aspettando al traghetto o sul Molo, si mette a
52
1891
portico il quale riesce sul Molo una bara tutta
53
1891
mentre gli altri raschiavano sul lastrico le goccie di
54
1891
da vecchi bianchi poggiati sul bastone, da donne con
55
1891
colpi di luce, staccavano Sul fondo della casa, che
56
1891
di color giallo stonato. Sul suo berretto si leggeva
57
1891
principiando e terminando religiosamente sul posto non un bozzetto
58
1891
portano sulle spalle o sul capo, non puntati da
59
1891
suoi commentatori, e ha sul Poema una propria teoria
60
1891
riescano le notturne passeggiate sul mare". ¶ Anche il fiero
61
1891
impressione da lui prodotta sul Consiglio, s'accorse certo
62
1891
mercante Veneziano, che, soffiando sul brodo della zuppa per
63
1891
il morto. Mi coricavo sul mare come sopra il
64
1891
Ma una ondetta, passandomi sul fronte, mi richiamava alla
65
1891
apprestate a ricevere degnamente sul petto una ondata minacciosa
66
1891
si esce così drappeggiati sul ballatoio, che guarda il
67
1891
hai bisogno di scale. ¶ Sul ballatoio, verso il mare
68
1891
di bianco. Avevano messo sul capo l'asciugamano in
69
1891
una gran fame. Andai sul terrazzo de' Bagni, e
70
1891
labbra e le lagrime sul ciglio. V'era poca
71
1891
rossi sull'abito e sul cappello, parlava allegra, faceva
72
1891
i pittori, un buco sul cielo, pareva cioè più
73
1891
di persone staccavano bizzarramente sul campo del cielo, il
74
1891
volta: avrei voluto sentire sul mio braccio il peso