parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Camillo Boito, Il maestro di setticlavio, 1891

concordanze di «tutti»

nautoretestoannoconcordanza
1
1891
bocca si apriva, apparissero tutti regolari e candidi. Vedendolo
2
1891
faceva osservare che oramai tutti leggevano col metodo comune
3
1891
orfana sin da bambina, tutti gli affetti di padre
4
1891
a dargli metà di tutti i propri guadagni, finché
5
1891
società di cantori, quasi tutti orecchianti come lui, che
6
1891
ciliegia, i denti candidi tutti uguali, e un leggiero
7
1891
scuola gratuita, mi sono tutti contrari: la 'Lira' mi
8
1891
che gli allievi diventassero tutti cantanti le azioni guadagnerebbero
9
1891
del famoso soprano, che tutti maledivano, ma che, lesto
10
1891
si occuparono del concerto. Tutti lodarono la nipote e
11
1891
bel garbo o villanamente, tutti, in conclusione, ti risponderanno
12
1891
svergognato in faccia a tutti i nostri compagni della
13
1891
navigli, che si muovevano tutti insieme, lentamente, maestosamente, a
14
1891
una crudeltà. ¶ Andarono dunque tutti nel giardino Checchia alla
15
1891
battello con i lumi tutti smorzati e il grande
16
1891
non che fossero scomparsi tutti i suoi difetti, bensì
17
1891
destare la curiosità di tutti, così abbondavano i giornali
18
1891
gli altri quaranta cantori, tutti in cotta bianca, fra
19
1891
appena questi fu entrato. Tutti presero il loro posto
20
1891
la propria creazione, perché tutti guardavano da quella parte
21
1891
male. Quello che dicono tutti". ¶ Il Chisiola, senza proferire
22
1891
imporre la regola a tutti gli altri inventati dall
23
1891
fra i suoi compagni, tutti tranquilli, i meno malinconici
24
1891
mio testamento. Lascio quasi tutti i miei soldi, circa
25
1891
si faceva sentire da tutti. Eppure, se tu vai
26
1891
ora lenti, ora impetuosi tutti i muscoli delle gote
27
1891
i suoi dugento gradini tutti sconnessi, vado pian piano
28
1891
vicini gridavano: Silenzio. E tutti tacevano, e si sentiva
29
1891
i muri di sassi tutti sconnessi e cadenti. ¶ La
30
1891
porta dell'Albergo, dove tutti dormivano; e, andato a
31
1891
i bei capelli folti tutti d'argento, che gli
32
1891
un'allegra marcia con tutti i pedali e campanelli
33
1891
caso, in certi momenti, tutti questi romori cessavano, s
34
1891
le finestre ed a tutti gli usci. Non avevo
35
1891
di essere pittoreschi. ¶ Ma tutti sanno che ci sono
36
1891
turchini. Certi colossali ceri tutti dipinti erano portati con
37
1891
cornice. Nella calle, dove tutti questi apparecchi avevano prodotto
38
1891
presso al Caffè Florian, tutti i giorni, per tante
39
1891
sette od otto signore. Tutti facevano le loro divozioni
40
1891
increspature del canale riflettenti tutti i colori della tavolozza
41
1891
bisogna vedere delle questioni tutti i lati ugualmente, e
42
1891
cose che importavano a tutti, diventavano uomini d'affari
43
1891
sepol darghe un boro". ¶ Tutti consentirono nella opinione del
44
1891
sue navi, volanti in tutti i mari con le
45
1891
quell'acqua sciaguattata da tutti i venti, nera, orlata