parole scritte
interroga:  SCRIPTA  ·  BSU  ·  CIVITA

itinerario verbale


pensieri verbali


Bibliografia dei giornali lombardi satirici e umoristici

21. L'ASINO
sottotitolo
Giornale serio-faceto-popolare con caricature.
motto
Orazio sol contro Toscana tutta. Guerra all'errore ed alla menzogna.
luogo
Varese.
durata
8 luglio 1878 (a. I, n. 1) - 30 dicembre 1878 (a. I, n. 26).
periodicità
Settimanale.
gerente
Alessandro Ogheri, redattore responsabile, proprietario.
stampatore
Varese, Tipografia Ferri.
pagine
4.
formato
42x30 cm.
prezzo
15 centesimi.
abbonamento
Varese 8 lire; fuori Varese 9 lire.

Caso singolare, ma non unico, di foglio satirico finanziato, scritto e disegnato da una sola persona: Alessandro Ogheri, professore di disegno nelle scuole comunali. "Ho deciso di vestirmi da asino [...] per usare una giusta rappresaglia con quei signori asini che passano per uomini" scriveva l'Ogheri nel primo numero del giornale, e chiariva più avanti che questi "signori asini" erano i membri del consiglio comunale, peraltro sciolto di lì a poco e sostituito con un commissario regio.
L'elezione di un nuovo consiglio comunale, meno soggetto alla "camorra consortesca", segnò la fine del giornale che nell'ultimo numero dichiarava felicemente conclusa la propria modesta battaglia a favore del popolo e del liberalismo. Al congedo si accompagnava la promessa di una rinascita, col nome de «Il Martello», testata della quale non si è però trovata traccia.
Considerando il carattere strettamente locale della pubblicazione, va detto pure che «L'Asino» fu un giornale insolito anche sotto il profilo grafico, per la qualità delle litografie e la cura della stampa.

bibliografia
Nicola Bernardini, Guida della stampa periodica italiana, Lecce, 1890; Leopoldo Giampaolo, Storia del giornalismo varesino fino alla prima guerra mondiale, in «Rivista della Società storica varesina», 1955, n. IV, p. 58-150.
raccolte
Biblioteca nazionale centrale - Firenze. Biblioteca nazionale Braidense - Milano.