parole scritte
interroga:  SCRIPTA  ·  BSU  ·  CIVITA

itinerario verbale


pensieri verbali


Bibliografia dei giornali lombardi satirici e umoristici

213. LA GUGLIA DEL DUOMO
luogo
Milano.
durata
16-17 settembre 1882 (a. I, n. 1) - 22-23 ottobre 1882 (a. I, n. 7*).
periodicità
Settimanale.
direttore
Ferdinando Fontana.
gerente
Enrico Colombo.
stampatore
Milano, Tipografia editrice Codignola e Rossi.
pagine
8.
formato
33x24 cm.
prezzo
10 centesimi.
abbonamento
5 lire.

L'uscita del «Guerino meschino» (n. 212), il 12 febbraio del 1882, aveva alimentato un certo dispetto nei redattori di questa «Guglia» per il modo dissacrante adottato dal giornale per fare dello spirito. Pur copiandone di fatto la testata (caratteri lambiccati e quasi illeggibili, esattamente come quelli del «Guerino») la «Guglia» ambiva perciò a candidarsi come seria alternativa all'ancora giovane foglio umoristico diretto dai fratelli Pozza:

La Guglia non aspira ad essere un giornale umoristico nel senso d'assumersi l'incarico di far ghignare, non potendo far ridere, una volta la settimana; la Guglia non vuoi neppure essere seria [...]
A Milano esisteva e prosperava in tempi assai più difficili del presente, un nucleo di gente di lettere il quale dava un'intonazione simpatica a quel mondo giovane e intelligente che si trovava allora all'ombra della guglia del Duomo. Capitanavano il nucleo Antonio Ghislanzoni, Giovanni Biffi, Carlo Righetti, Giuseppe Rovani, Emilio Praga. Il piglio serio quando doveva essere serio, e faceto, quando doveva essere faceto, che eglino adoperavano, aveva contribuito a far sì che Milano godesse fama di città allegra e intelligente al tempo stesso. Ci fu persino chi mise fuori il famoso battesimo di Atene lombarda.
Allora si rideva, oggi si ghigna e si vorrebbe ghignare di tutto e di tutti per amore o per forza. Allora si sapeva accordare la facezia, magari un po' grassa colla critica e coll'osservazione fatta sul serio; oggi si vuol sganasciare senza remissione. [...]
A coloro poi i quali ci accusano di aver copiato un altro giornale della città [...] facciamo notare che quel giornale alla sua volta ha copiato dal celebre Rabadan. Ora alcuni redattori della Guglia furono appunto tra i fondatori o tra i collaboratori più attivi del Rabadan.

bibliografia
Francesco Cazzamini Mussi, Il giornalismo a Milano dal 1848 al 1900, Como, 1935.
raccolte
Biblioteca nazionale centrale - Firenze. Biblioteca nazionale Braidense - Milano: fino al 15-16 ottobre 1882 (a. I, n. 5).