parole scritte
interroga:  SCRIPTA  ·  BSU  ·  CIVITA

itinerario verbale


pensieri verbali


Bibliografia dei giornali lombardi satirici e umoristici

244. I MACC DE LE URE
sottotitolo
Gran giornale.
luogo
Brescia.
durata
5 maggio 1895 (numero unico, anzi più unico che raro) - 8 giugno 1895 (n. 5).
periodicità
Settimanale.
gerente
Giuseppe Martinelli.
stampatore
Brescia, Stabilimento tipografico bresciano.
pagine
4.
formato
44x32 cm.
prezzo
5 centesimi.

Giornale di satira politica che prendeva il nome dalle due statue di bronzo che battevano le ore sulla torre dell'Orologio. Nacque in concomitanza alle elezioni amministrative del 1895 e a quest'ultime dedicò le proprie colonne e le proprie caricature. Meritevole di essere riportata è la seguente parodia del Cinque maggio di Manzoni:

Ei fu, siccome un mobile
Gettato dal balcone,
Spezzato in tante frigole
(Tanto per paragone)
E a tale fatto attonita,
L'eroica Brescia sta

Vergin di servo encomio
Il liberal partito
Non va a cercar proseliti
Nell'aer dell'infinito,
Ma lotta, lotta energico,
Da solo vuoi trionfar.

Muta pensando all'ultima
Ora del dì fatale
In cui morì il fatidico
Consiglio liberale.
E piange, e grida, Ahi misera!
Presto risorgerà.

Ma cadde; perché i lepidi
Modero-clericati,
Forti di grandi astuzie,
Forti perché alleati,
Con mezzi onesti o subdoli
Si fecer proclamar.

I moderati, i pavidi,
Pur di poter trionfare,
Ai clericali vendonsi
Sperando un dì regnare,
E uniti ai Tabergnoccoli
Si mettono a lottar.

Fu vera gloria? Ai posteri
L'ardua sentenza. Noi
Che vediam dall'esito,
Che i vinti fur gli eroi,
Giudici incorruttibili
Restiamo ad osservar.

bibliografia
Mario Paini (a cura di), I macc de le ure. Vita popolare e satira politica tra '800 e '900 a Brescia, Brescia, 1978.
raccolte
Biblioteca nazionale centrale - Firenze. Biblioteca nazionale Braidense - Milano: Dall'11 maggio 1895.