parole scritte
interroga:  SCRIPTA  ·  BSU  ·  CIVITA

itinerario verbale


pensieri verbali


Bibliografia dei giornali lombardi satirici e umoristici

412. «OL SENTERÙ»
Dal 23 ottobre 1920 (a. I, n. 30): OL SENTERÙ.
sottotitolo
Satirico-umoristico; poi: Giornale che dovrebbe essere satirico-umoristico; poi: Giornale satirico-umoristico; poi: Satirico umoristico.
luogo
Bergamo.
durata
3 aprile 1920 (a. I, n. 1) - 5 novembre 1920 (a. I, n. 32*).
periodicità
Settimanale.
direttore
Alessandro Alebardi; poi: Enrico Venturini.
gerente
Alessandro Alebardi; poi: Giuseppe Zanotti.
stampatore
Bergamo, Tipografia Fagnani; poi: Tipografia Bergamasca di Gambirasio e C.
pagine
4.
formato
50x36 cm.
prezzo
20 centesimi; poi: 30 centesimi; poi: 20 centesimi.

La guerra aveva decimato la stampa periodica, costringendo a chiudere anche una testata storica del giornalismo umoristico bergamasco come il «Bortolì» (n. 66). Ecco dunque sorgere un nuovo giornale, intitolato alla celebre "passeggiata" bergamasca (il Sentierone), per colmare la inaccettabile lacuna.

Da du mis so egnit a cà
ò finit de fa 'l soldà
so restai meravigliat
che 'l Bortolì l'era crepat.

Me so dicc det de mé
l'è öna roba che a mia bé
anche ché 'l ga mia de mancà
û giornal de fa grignà.


La satira del giornale era rivolta, con una certa equidistanza, ai popolari e ai socialisti. Per il resto il foglio scherzava con mano abbastanza leggera sui casi cittadini. Conteneva vignette di modesto valore.

raccolte
Biblioteca civica Angelo Mai - Bergamo. Biblioteca nazionale centrale - Firenze: 3 aprile 1920 (a. I, n. 1) - 23 ottobre 1920 (a. I, n. 30).