parole scritte
interroga:  scripta  ·  bsu  ·  civita

il corpus SCRIPTA


esplorazioni verbali


invenzioni verbali


Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

concordanze di «stava»

nautoretestoannoconcordanza
1
1991
di Jun Rail, ovviamente. Stava nella fantasia di chiunque
2
1991
di chiunque. Ed ora stava anche lì – soprattutto lì
3
1991
faccia di uno che stava facendo la cosa più
4
1991
vecchio Andersson se ne stava lì con i conti
5
1991
camera Mormy se ne stava con le coperte tirate
6
1991
sapeva bene cosa gli stava succedendo. Però aveva stampate
7
1991
in là se ne stava Jun, in piedi, con
8
1991
lo devono sapere. ¶ Jun stava lì, con la testa
9
1991
la città se ne stava affogata nel bitume della
10
1991
Marius Jobbard se ne stava invece alla scrivania / luce
11
1991
Che succede, Pekisch? ¶ Pehnt stava in piedi su una
12
1991
due sette nove? ¶ Pekisch stava curvo sul giornale. Non
13
1991
illuminazione, che la soluzione stava nell’astuzia del catalogare
14
1991
poteva immaginare cosa precisamente stava inseguendo. Ma aveva capito
15
1991
troppo grande. ¶ DUE ¶ 1 ¶ Jun stava con il capo appoggiato
16
1991
o mai capiti. Così. ¶ Stava lì, Jun, con il
17
1991
che dentro colui che stava arrivando non si era
18
1991
dal presentimento che qualcosa stava succedendo che le avrebbe
19
1991
Huskisson che, per primo, stava scendendo dalla carrozza delle
20
1991
accorgersi che un treno stava divorando l’aria e
21
1991
E la gente lo stava ad ascoltare. Ciò spiega
22
1991
ingegner Bonetti se ne stava in piedi con la
23
1991
e a bruciarla. ¶ Pekisch stava lì a vedere il
24
1991
intuizione di ciò che stava per succedere – fatto sta
25
1991
mormorò “oppure mai più”. ¶ Stava lì, come una candela
26
1991
era incredibile ma lui stava là sotto quel diluvio
27
1991
bailamme Mormy se ne stava immobile, a guardarsi intorno
28
1991
dici?”, E in effetti stava arrivando “Niente, dicevo per
29
1991
tua”, E in effetti stava arrivando Elisabeth “Ma chi
30
1991
calesse”, E in effetti stava arrivando Elisabeth, mostro di
31
1991
offeso”, E in effetti stava arrivando Elisabeth, mostro di
32
1991
ladri...”. E in effetti stava arrivando Elisabeth, mostro di
33
1991
signor Rail se ne stava sotto la veranda a
34
1991
vita. Al narratore che stava nelle viscere di Mormy
35
1991
che piaceva alle donne. Stava fuggendo e gridando di
36
1991
Un giorno se ne stava lì a strofinargli la
37
1991
che Jun fosse lì. Stava immobile, nell’acqua. Jun
38
1991
cantare. Giù in strada stava il pubblico. Una trentina
39
1991
completamente indifferente. Se ne stava chiuso nel suo studio
40
1991
uomo che – si vedeva – stava combattendo un duello misterioso
41
1991
in quel momento, ci stava comunque da solo. ¶ Non
42
1991
capì subito, Ort, cosa stava succedendo, solo sentì che
43
1991
succedendo, solo sentì che stava scivolando indietro, lo vedeva
44
1991
coda dell’occhio, si stava sfilando dalla sua banda
45
1991
e camminava, ma qualcosa stava succedendo, se no come
46
1991
ma qualcosa gli si stava rompendo dentro – dentro a
47
1991
metà della strada dove stava Pekisch, in mezzo all
48
1991
Ma lei se ne stava seduta, con gli occhi
49
1991
cosa. ¶ Brath se ne stava qualche passo più indietro
50
1991
raccontò. ¶ Il signor Rail stava lì, immobile, a guardarlo
51
1991
con Jun. ¶ Silenzio. ¶ – Lei stava sopra di lui... si
52
1991
quello che se ne stava sdraiato per terra a
53
1991
gridò che la Adel stava per salpare. Gente che
54
1991
a uno quegli avvoltoi. ¶ Stava seduto in ultima fila
55
1991
fuori, alla carrozza. Ci stava salendo quando vide avvicinarsi
56
1991
meccanismo incepparsi. ¶ L’assistente stava camminando lungo il corridoio
57
1991
strani appuntamenti. Per dire: stava facendo il suo bagno
58
1991
in quel momento, la stava suonando, la musica di
59
1991
alzarsi dal letto. Lo stava squassando, tutta quella sinfonia
60
1991
sinfonia assurda. Se lo stava bevendo giorno dopo giorno
61
1991
dopo giorno, se lo stava cucinando per bene. La
62
1991
altro puoi fare? Pekisch stava lì, e cercava di
63
1991
lì. La miseria ti stava addosso, non ti perdeva
64
1991
quello funzionava. Tool ci stava male. Gli veniva una
65
1991
Non era più lui. Stava tutto il tempo zitto